Giorno 84

Vorresti essere cattiva…dire, anzi gridare ciò che pensi davvero.
Dopo settimane abbastanza tranquille, da ieri va di nuovo male e ti ripeti che ai tratta solo di stanchezza, sei al limite fisicamente, non ce la fai più…

Continui a mangiare tutto ciò che non dovresti, stasera ti sei abbuffata di biscotti, perché alla fine come una matta, non c’e nulla per te nel mondo fuori e ti rimane solo il cibo.

Non puoi più negarlo, sei obesa e fai schifo.

Hai scritto un messaggio ad Alf, gli hai chiesto se ti abbandonerà, poi hai cancellato tutto.

Tu vorresti solo essere abbracciata, non ne puoi più della verità, dell’educazione…di comportarti bene, di non toccare il telefono, tanto come fai sbagli, come ti muovi fai danno e allora a cosa serve tutto, se senti di non valere nulla? La tua mente cade in contraddizioni palesi, in ossimori che a volte non comprendi.
Adesso piangi e passa, domani sarai pronta a ripartire…forse.

16 pensieri su “Giorno 84

  1. Non è vero che non vali nulla, tutti noi siamo pieni di contraddizioni, facciamo del nostro meglio, ma non sbagliamo tutto. Ho la sensazione che tu sia molto brava non solo nel tuo lavoro.
    Un caro abbraccio

    Piace a 1 persona

  2. Dovresti gridare ogni tanto, per dire a te stessa più che agli altri che esisti, anche arrabbiarsi, anzi sopratutto arrabbiarsi aiuta te stessa a reagire a quell’apatia che ti annulla facendoti sentire quel vuoto che ti fa poi ricorrere a riempire di cibo.
    Esci vestiti come più ti piace, truccati per piacere a te stessa, più che agli altri, respira lentamente tutta l’aria che la vita ti regala, assaporala come la casa più preziosa che esista per te. Ricomincia adesso a vivere, datti una seconda possibile, vivi per come sei, non come ti vorrebbero gli altri, la tua vita ti appartiene vivila al meglio, è il dono più prezioso che tu abbia, sei tu la protagonista di te stessa, non specchiarti in un altra, fregatene ed amati, tu ti devi amare, tu ti devi rispettare per prima, non aspettare che ti rispettino gli altri.
    Datti una mossa amica mia, incazzati, ridi…canta, tu sei viva, sei tutto.
    Non trovare scuse, domani, adesso…è un alla nuova, rinasci, come piace a te…cambia anche nome se vuoi.
    Non ci provare a trovare scuse, amati amica bella, tu vali!!💞🌹🌹🌹

    Piace a 1 persona

  3. Tantissimi abbracci stretti stretti amica cara, con tanto tanto affetto.
    Ti vorrei sentire felice, anche solo guardando un fiore.
    Mi piace molto comprare piante e semi per riempire la mia grande terrazza.
    Mio figlio e i miei fratelli fanno i giardinieri in America.
    Giovedì scorso è nato il mio terzo nipote, chissà quando lo potrò abbracciare con gli altri due, il grande a già compiuto dieci anni, ci vediamo solo sul cell, sono stata tre mesi da loro quando è nato il primo, per aiutarli….poi come spesso succede, nascono tanti altri problemi.
    Ti stringo forte con affetto 💞🌹

    "Mi piace"

  4. Grida. Scrivi. Leggi e rileggi.
    Fallo oggi, fallo domani, fallo ogni giorno che ti è possibile.

    Poi un giorno fermati e guarda te stessa, fallo come se fossi fuori da te. Guardati con amore e compassione.
    Sarà uno sforzo disumano, ma fallo fino a farlo diventare semplice.
    Amati, e senti il calore che sprigiona.

    Cara, le tue parole sono macigni che mi riportano a passati non troppo remoti.
    Lo sai, sono qui.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...