68

Tutte le volte che si riprometteva di andar a letto presto, puntualmente il campanile della chiesa rintoccava impietoso la mezzanotte.Un’altra giornata attraversata da pensieri congelati, il che per lei non era male.
Pomeriggio trascorso a giocare con la wii insieme alla tredicenne bionda. Non aveva sentito dolore.

Annunci

2 pensieri su “68

  1. “Almeno un ora al giorno dovremo essere felici”. Non so chi lo diceva, ma aveva ragione. Un altra tizia che conosco mi ha detto che “Almeno un ora al giorno dovremo fare una cosa che ci piace per noi stesse”. Non so se è la stessa cosa, ma aveva ragione anche lei.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...