57

Anche per quel Natale,il sedicesimo per la precisione,
la festa era stata fatta e finita in poco meno di due ore. Grande sollievo per tutti.
Lei si era svegliata con la sensazione di panico incombente ed era andata così per tutta la mattinata, anche se comunque era riuscita a controllarsi e a lavorare.
Per il resto era persa in una quasi assenza di qualsiasi pensiero, forse un meccanismo difensivo. Come se dopo la crisi devastante dei giorni precedenti, l’anima e la mente volessero raffreddarsi prima di andare nuovamente in black-out per una stronzata qualunque.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...