4

Voglia di piangere

Forse per il dolore alla mano, o forse solo per la stanchezza o per la sensazione, ormai costante, di essere sola, di dover decidere da sola, e di girare a vuoto, come le trottole di legno che disegnano cerchi concentrici e che poi si posano inanimate. Perché se si gira non si può pensare e allora meglio disegnare cerchi concentrici in quel mondo apparente. Il pianto però non usciva fuori, rimaneva bloccato come se avesse paura a mostrarsi. 

La felicità

Magari la felicità era veramente qualcosa che ha un tempo limite per essere vissuta. Ognuno ha il suo. Se la vivi tutta nel tuo momento, allora te lo ricorderai…e se invece lasci che questo tempo passi, allora perdi tutti i diritti di esigerla. Lei aveva lasciato andare la sua felicità, forse per colpa di altri ma probabilmente solo per colpa di se stessa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...